venerdì 22 febbraio 2013

Vuoi incrementare il tuo processo produttivo del 30-40% sui riporti o su applicazioni di grosso spessore? Impianto saldatura Twin Cladding Fronius, è la risposta che cercavi!

Si tratta di un sistema esclusivo elaborato dal Team di Arroweld Italia (Grandi e Gennari) per il settore dei riporti nobili. Prevede di impiegare 2 generatori Fronius Tps 5000 in tandem, corredati di tutti gli accessori: comandi RCU 5000, software dedicati, ecc... 
E' fondamentale l'inserimento di una speciale torcia Fronius Twin 900/22 mm, pensata e richiesta dal nostro team. La distanza di 22 mm tra le due punte guidafilo è un dettaglio chiave ed essenziale del processo: infatti questa distanza permette che ci sia un interpass di temperatura idonea tra il filo "master" ed il filo "slave" tale da permettere di solidificare in tempi brevi la prima passata e dare la possibilità al secondo filo "slave" di depositare il 40-50% in più di materiale. 
Il primo generatore garantisce un deposito di materiale fino a 4.0 mm in prima passata ad una corrente di massimo 180Amp (per inconel). Il secondo generatore riporta il restante materiale fino ad un massimo di  7 mm di deposito, ad una corrente di 120-130Amp. 
La gestione dei due generatori rimane separata e grazie ad un speciale software, creato appositamente per questa applicazione, ha una frequenza ben calibrata che stabilizza l'arco in modo da non permettere che il filo "master" influisca sul riporto del filo "slave". 

Questo sistema può essere impiegato non solo per riporti nobili, ma in tutti quei casi dove si richiede una maggiore produttività nella saldatura degli acciai (fino a 30-40% in più!) nelle applicazioni automatiche-robot, in carpenterie metalliche, costruzioni metalliche, carpenterie medio pesanti.

Filo Aisi 317

Filo Inconel 625

Generatori Tps 5000

Impianto completo

Passata multipla Filo Aisi 316

Prima passata Inconel 625

Primi test deposito

Remot control RCU 5000

Torcia Twin 900/22


Per ulteriori info: moreno.grandi@arroweld.com

Moreno Grandi
Expert Process Welding

venerdì 25 gennaio 2013

Tavoli modulari di saldatura Siegmund

I  tavoli modulari di saldatura Siegmund sono lo strumento ideale per velocizzare il lavoro di assemblaggio e migliorarne la qualità. Infatti nelle quotidiane operazioni di assemblaggio, occorre una precisione assoluta nel posizionare i pezzi da saldare e per tale scopo, in particolare nelle piccole serie, usare maschere o dime diventa economicamente oneroso.
D'altro canto se i pezzi da saldare sono di dimensioni importanti o di difficile posizionamento, occorre la collaborazione di più operatori. 
Per risolvere le difficoltà sopra descritte e molte altre ancora, i tavoli modulari di saldatura Siegmund  sono indispensabili.
Attraverso un sistema di bloccaggio molto semplice e pratico, il posizionamento di un appoggio, di un riferimento o di una squadra, risulta facile e oltremodo veloce.
La disponibilità di tavoli con diverse misure e modelli, nelle versioni con foro 16 e 28 mm, coprono le più disparate necessità, sia che si debbano assemblare pezzi di piccole dimensioni come strutture molto grandi.
Clicca qui per approfondire l'argomento.

Sistema di bloccaggio


Sistema 28


Sistema 16



Per ulteriori info: giuseppe.inderle@arroweld.com

Giuseppe Inderle

venerdì 18 gennaio 2013

Problemi di GAP estremi? CMT è la vostra soluzione!

Nella saldatura dei collettori di serbatoi inox, spesso si presenta il problema di una saldatura non uniforme, a causa dei lembi non sempre conformi e simmetrici per il processo TIG e/o MIG.
Questo fa si che si manifestino GAP importanti che sono un ostacolo alla riuscita di una perfetta saldatura.
Con il procedimento CMTgrazie al suo continuo controllo meccanico degli impulsi (controllati 70 volte/secondo) ed a delle specifiche sinergie software create per risolvere questo problema, si ottiene una riduzione estrema dell'apporto termico, in modo che durante la saldatura dei 2 giunti, non ci sia alcuna dilatazione o deformazione. Risultato: un'ottima saldatura lungo tutta la circonferenza!
Perchè CMT:
- possibilità di saldare con molto GAP
- bassissimo apporto termico
- niente spruzzi
- continuità di produzione

Sistema CMT


Collettore con 1,5 mm di GAP
Saldatura con processo CMT+P

Per ulteriori info: moreno.grandi@arroweld.com

Moreno Grandi
Expert Process Welding

mercoledì 16 gennaio 2013

Squadra che vince non solo non si cambia ma si migliora!

La TPS è stata presentata alla Fiera di Essen del 1997 e dopo 3 lustri di grandi successi, è legittimo chiedersi se può ancora offrire il massimo delle performance richieste dal mercato, che nel frattempo si è evoluto.
La risposta è assolutamente positiva! 
A questo proposito nel corso del 2012, il team ricerca e sviluppo Fronius  in stretta collaborazione con il nostro Moreno Grandi ha creato una versione dedicata alla saldatura dell'acciaio al carbonio. 
E' nata la TPS STEEL EDITION che nella sua specificità di saldature Fe non ha rivali sul mercato!
Ecco le nuove peculiarità:
- inserimento di 5 programmi specifici per la saldatura Fe per esigenze particolari:
ROOT - DYNAMIC-MAGNETIC DEFLECTION - SEAM TRACKING - PCS
- pannello frontale specifico dedicato alla selezione dei programmi
- affinamento dei programmi Fe già presenti sulla TPS Standard

Riesci ad immaginare tutte queste "possibilità di scelta" concentrate in una sola macchina?
Clicca qui per approfondire l'argomento



Per ulteriori info: luigi.gennari@arroweld.com - moreno.grandi@arroweld.com - massimiliano.capici@arroweld.com

Luigi Gennari


venerdì 26 ottobre 2012

CMT: tre lettere ci indirizzano verso il processo di saldatura più stabile al mondo


Nella produzione di serbatoi, bracci per escavatori ed altri manufatti in Ferro, sovente si presentano dei disturbi di campo magnetico causati dalle cariche di correnti generate dall’arco elettrico. Questo, oltre che rendere lauestoQQQmklnlkngklvvfd saldatura non omogenea esteticamente, non riesce a garantire una costante penetrazione tra i due giunti saldati. Infatti i report dei test macro grafici evidenziano parecchie imperfezioni di mancata penetrazione nel manufatto.
Tutto questo diventa ora un lontano ricordo!
La rivoluzione CMT riduce e in certi casi elimina completamente le problematiche sopra descritte, la sua tecnologia digitale avanzata controlla la combinazione di cicli pulsati con i cicli CMT:
1.  movimento del filo d’apporto integrato nel processo = ogni goccia di filo è depositata in pieno controllo
2.  riduzione degli spruzzi, anche fino a “0”
3. estrema riduzione dell’apporto termico = deformazioni quasi inesistenti
4. assoluta stabilità dell’arco = saldatura in condizioni difficili o impossibili per i processi tradizionali
5.  velocità = produttività


Saldatura Pulsata

Saldatura CMT Puro

Saldatura CMT + Puls








Per ulteriori info: moreno.grandi@arroweld.com

Moreno Grandi
Expert Process Welding

mercoledì 24 ottobre 2012

Il procedimento CMT Brazing Fronius applicato nella saldatura delle lamiere sottili zincate

Arroweld docet.....
In data 27 settembre 2012, presso l'Università degli Studi di Genova e in collaborazione con l'Istituto Italiano della Saldatura, i nostri manager esperti in saldatura, Moreno Grandi e Luigi Gennari, hanno partecipato come relatori al convegno "Lo sviluppo delle tecnologie di Saldatura per la fabbricazione di prodotti di spessore sottile: conciliare produttività e qualità del processo".
Il convegno ha registrato un notevole afflusso di persone con una platea composta da studenti, insegnanti, personale dell'IIS ed addetti/imprenditori di aziende del settore. Il tema trattato ha coinvolto con successo tutti i partecipanti ed alcuni di loro, positivamente impressionati dalla tecnologia esposta, hanno manifestato un interesse applicativo immediato che si è tradotto a distanza di poco più di un mese in un ordine di un impianto che è in fase di installazione proprio in questi giorni.
Clicca qui per approfondire l'argomento.




I nostri relatori:





Per ulteriori info: luigi.gennari@arroweld.com  - moreno.grandi@arroweld.com

Luigi Gennari  -  Moreno Grandi

martedì 19 giugno 2012

Robacta TX: sistema di cambio automatico dei corpi torcia Robacta


Ancora un prodotto geniale ed innovativo da Fronius per il mondo della Robotica! 
Robacta TX è il nuovo sistema automatico Fronius di cambio corpo torcia Robacta che consente di dilatare i tempi di manutenzione ordinaria delle torce e nel contempo di evitare agli operatori di entrare nell'area di lavoro del Robot: velocità + più sicurezza.
Clicca qui per approfondire l'argomento.



Per ulteriori info: luigi.gennari@arroweld.com
Luigi Gennari